“Non facciamoci trascinare dal razzismo”. Lettera di una mamma


Pubblichiamo la bella lettera scritta da una mamma egiziana in occasione della Giornata Internazionale Contro il Razzismo del 22 marzo scorso. Buona lettura!

Cari genitori,

penso che siamo tutti d’accordo ad educare i nostri figli alle virtù, mettendole in pratica giorno dopo giorno, e strada facendo abbiamo scoperto che stiamo educando anche noi stessi.

Il razzismo è un fenomeno antico quanto il mondo. Sembra che sia un sentimento umano che si manifesta in modo differente a seconda della propria educazione e della propria conoscenza. E’ una specie di patologia che incita a discriminare il diverso sia per culture sia per appartenenza a classi sociali.

A volte il razzismo si nasconde dietro l’incapacità di accettare un’opinione diversa dalla nostra. Capita di essere certi di aver ragione, mentre l’altro ha torto, ma spesso non gli diamo il tempo di spiegarsi e peggio ancora, a volte, mostriamo disprezzo non solo verso la sua opinione ma anche nei suoi confronti.

Il rispetto dell’altro è un valore basilare che, insieme agli altri valori e virtù, dobbiamo trasmettere ai nostri figli e aiutarli a prendersene cura per favorirne la sana crescita, ma prima dobbiamo piantarlo nei nostri cuori.

Basta raccontare ai nostri figli come Dio ha creato Adamo, il padre di tutta l’umanità. E’ stato creato dalla terra, che ha numerosi colori perciò i suoi figli hanno tantissimi colori. Che mondo sarebbe se non ci fossero i colori che lo riempiono di gioia e fantasia!

Dobbiamo riempire i nostri cuori di amore, di pace e di positività, non dobbiamo farci trascinare verso gli istinti più bassi, non facciamoci trascinare dal razzismo che alimenta l’odio e distrugge i bei sogni dei nostri figli.

Il Dalai Lama dice: “Se vuoi cambiare il mondo, prova prima a migliorare e a trasformare te stesso. Questo aiuterà la tua famiglia a cambiare”. Gandhi affermava: “Sii il cambiamento che tu desideri vedere nel mondo”.

La diversità è una realtà, anzi è necessaria ed è inevitabile per favorire la creatività e lo sviluppo. Copie conformi di ogni singolo umano non esistono.

Il comportamento dell’uomo è il frutto delle conoscenze e delle esperienze di vita. I pensieri e le credenze non sono innati, neppure si nasce razzisti, ma lo si diventa. Da qui appare evidente l’importanza dell’educazione dei figli, nella quale è necessario sviluppare le virtù sin dall’infanzia in modo tale che esse siano salde in futuro. Dobbiamo avere uno sguardo accogliente verso il diverso, per poter educare i nostri figli ad avere uno sguardo rispettoso nei confronti dei propri compagni.

I nostri figli devono imparare ad ascoltare e rispettare il colore diverso e l’idea diversa. Devono imparare ad osservare il mondo con i suoi colori infiniti e con le sue forme illimitate, così com’è, ricco di diversità perché sia armonioso e completo, perché ci sia spazio per tutti, perché ci viviamo tutti, insieme, in pace.

 

Una mamma.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...