Il C.A.I. di Calco celebra sul Resegone i suoi cinquant’anni di alpinismo


Un gruppo di soci del C.A.I di Calco in vetta al Resegone.

A sinistra l’attuale presidente della Sezione di Calco del Club Alpino Italiano, Walter Corno; a destra il presidente uscente, Luigino Panzeri.

Sono cominciati ieri, domenica 25 maggio 2014, i festeggiamenti per il cinquantesimo anniversario di fondazione della Sezione di Calco del Club Alpino Italiano, alla quale aderiscono, per ragioni di comodità e vicinanza, molti olgiatesi appassionati di montagna. Cinquant’anni di scalate, escursioni, trekking, gite e percorsi storico-culturali, durante i quali l’associazione ha saputo ampliarsi ed evolversi, prendendo sempre più coscienza del proprio ruolo all’interno della società. Se è vero, infatti, che il compito principale del C.A.I. consiste nel “promuovere l’alpinismo in tutte le sue forme” (Art.1 dello Statuto), è anche vero che al mondo non esistono solo le montagne; intorno ad esse c’è la società, ci sono le persone con tutti i loro problemi e le loro potenzialità, ed è quindi fondamentale, anche per un gruppo alpinistico, sapersi aprire al mondo, confrontarsi con la realtà. Ѐ proprio a partire da questi principî che, nel corso degli anni, sono stati avviati numerosi progetti di collaborazione con le amministrazioni locali e con le altre associazioni operanti sul territorio; progetti legati soprattutto alla tutela dell’ambiente (come il grande lavoro di pulizia e sistemazione dei sentieri del San Genesio, la partecipazione attiva alle giornate ecologiche, o ancora il supporto dato ai gruppi antincendio e al Comitato promotore del P.l.i.s. del Monte di Brianza), ma che riguardano anche ambiti di intervento più complessi e delicati, come l’accompagnamento in montagna di persone affette da problemi psichici. Ѐ questa l’idea di associazione che si è affermata soprattutto negli ultimi tempi; quella, cioè, di un gruppo di appassionati che, pur restando all’interno del proprio ambiente preferito, non si dimenticano di chi sta loro intorno.

Un momento della celebrazione.

Canzoni di montagna.

Le commemorazioni, come dicevamo, sono iniziate ieri e andranno avanti fino al mese di giugno. Come primo appuntamento i soci della sezione si sono ritrovati in vetta al Monte Resegone, cima simbolo delle nostre Prealpi e splendido balcone affacciato sulla Brianza. Una settantina in tutto gli escursionisti che hanno raggiunto la grande croce della vetta seguendo i diversi itinerari che risalgono la montagna, dai facili sentieri fino alle più impegnative vie ferrate. Dopo il discorso di benvenuto del presidente della sezione la giornata è proseguita in allegria tra canti, dolci, e qualche bicchiere di spumante, prima di iniziare la lunga discesa verso Lecco. Non è mancato un momento di forte commozione per il ricordo di Francesco Garrone, generoso e appassionato socio del C.A.I. di Calco, scomparso giovedì scorso in un incidente di montagna. Le note struggenti di Signore delle cime, il canto tradizionale di chi muore in montagna, ascoltate in silenzio da tutti i presenti, sono state dedicate a lui.

Dio del cielo
Signore delle cime
un nostro amico
hai chiesto alla montagna
Ma ti preghiamo
su nel paradiso
lascialo andare
per le Tue montagne.

Santa Maria
signora della neve
copri col bianco
soffice mantello
il nostro amico
il nostro fratello
Su nel paradiso
lascialo andare
per le Tue montagne.

I prossimi appuntamenti per tutti i soci e in generale per gli amanti della montagna sono per domenica 1 giugno, presso l’Area Nava di Porchera, con il raduno regionale di Alpinismo giovanile e per domenica 15 giugno con la festa vera e propria per il 50° di fondazione, che si terrà presso la sede di Via Indipendenza a Calco.

Riccardo Gilardi

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...