Statistica dei reati commessi nel nostro Comune e reazione della Giunta Comunale


Abbiamo chiesto alla Prefettura di Lecco una statistica riguardante i reati commessi nel nostro Comune relativi agli anni 2013- 2014 e, per il 2015, dal 1/1/2015 al 20 maggio 2015. Gentilmente la Prefettura ha risposto e questi sono i risultati:

reati contro le persone 2013 2014 2015
lesioni dolose 4 3 1
percosse 0 1 0
minacce 6 9 1
ingiurie 4 4 1
violenze sessuali 2 1 0
atti sessuali minorenni 0 2 0
totale 16 20 3

contro il patrimonio 2013 2014 2015
furti 147 123 43
rapine 4 5 1
truffe informatiche 11 6 1
ricettazione 1 0 0
estorsioni 0 1 0
danneggiamenti 15 14 6
ricettazione 1 0 0
stupefacenti 0 3 2
contraffazione prop. Intell 0 2 0
altri delitti 32 17 4
totale 211 171 57

riepilogo
anno n.delitti media mens.
2013 227 18,92
2014 191 15,92
2015 60 12,00

I numeri si commentano da soli. Più interessante verificare come si è “mossa” l’Amministrazione Comunale.
L’Amministrazione Comunale di Olgiate Molgora, tramite il Sindaco, attraverso stretti contatti con il Comando della Stazione dei Carabinieri di Brivio, ha sempre seguito l’evolversi della situazione riguardante alcuni episodi, anche non “visibili”, soprattutto nella zona intorno alla Stazione Ferroviaria.
In particolare, abbiamo segnalato ai Carabinieri ed alla Questura che, nel parchetto davanti alle scuole primarie, negli orari di chiusura al pubblico (sera e festività), vi sono persone che entrano, bevono, sporcano e, come è accaduto di recente, devastano i giochi dei bambini. Poiché è un’area privata in gestione alla Pro Loco, la Giunta Municipale sta esaminando altre soluzioni per garantire ai bambini ed alle famiglie uno spazio gioco nel verde, sempre nella stessa zona, più idoneo.
L’area “critica” segnalata (zona Stazione ferroviaria) è tenuta monitorata e sorvegliata sia dai Carabinieri che dalla Questura. La dimostrazione è la presenza molto assidua di un’auto ufficiale dei Carabinieri, qualche posto di blocco e, soprattutto, una sorveglianza “discreta” anche dentro la stazione ferroviaria.
Il provvedimento riguardante il bar “Il Buco” è uno dei risultati delle operazioni di sorveglianza.
Per quanto riguarda l’episodio dell’accoltellamento di una persona a Porchera, dalle informazioni raccolte dalle Forze dell’Ordine, sembra trattarsi di un episodio di una guerra tra bande che non hanno le basi nel territorio comunale e, nemmeno, abitualmente lo frequentano. Formalmente non risulta dalla statistica perché l’imputato del reato è stato arrestato in altro Comune.
Continueremo a seguire l’evolversi della situazione rafforzando la sorveglianza sull’area Stazione.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...